Yerba mate, tutti i principali benefici

0
1170

La yerba mate si tratta di un albero che appartiene alla famiglia Aquifoliacee. Vi sono esemplari che arrivano tranquillamente a 20 metri d’altezza, questa pianta ha origini brasiliane ed è molto comune da trovare anche in Paraguay. È diffusa poi in diverse regioni del Sudamerica.

Una pianta che genera delle bacche di colore rossastro e dispone di fiori raccolti in mazzi piccoli. Per quanto riguarda le foglie si presentano lucenti e dentellate. Attualmente l’habitat della yerba mate sono i seguenti: Uruguay, Argentina, Paraguay e Brasile terre dove cresce spontaneo. Ciò non toglie che può essere coltivata anche altrove.

Proprietà della Yerba mate

La yerba mate è un vegetale interessante dal punto di vista benefico visti i suoi componenti interni. Viene consumato tramite l’ifusione o come tè mate, ma i benefici sono sempre i soliti e adesso ne vedremo alcuni giusto per capire quanto sia salutare questa pianta.

  • Sazia velocemente. Utile per le diete studiate per pedere peso, stimola il metabolismo e brucia i grassi.
  • Contro i radicali liberi. La sua composizione chimica la rende utile per combattere la formazione dei radicali liberi. Basta consumare l’infuso di questa pianta regolarmente.
  • Regola il colesterolo. Tiene sotto controllo i livelli nel sangue di colesterolo cattivo. Quindi utile per la salute del cuore, insomma un ottimo rimedio naturale.
  • Offre un’azione diuretica. Stimola le minzioni e quindi aiuta il corpo a depurarsi. Inoltre è un ottimo rimedio naturale per prevenire i calcoli.
  • Ansia e depressione. Nei soggetti ansiosi è un buonissimo rimedio naturale, merito di alcune sostanze presenti in questa pianta. Anche contro la depressione sembra funzionare molto bene.
  • Migliora la digestione. Un altro effetto positivo che la rende ottima come rimedio naturale è proprio quello di giovare al sistema digestivo. E inoltre come detto prima sazia in tempi stretti.
CONDIVIDI