Lo Yacon è uno sciroppo ricavato dalla pianta omonima. Questo tubero ha origini prevalentemente peruviane, della zona andina. In pratica la radice viene posta ad un processo che fa evaporare il succo presente al suo interno, il solito che offre lo sciroppo Yacon. Tutto questo accade con le basse temperature.

Composizione chimica dello sciroppo Yacon

Lo sciroppo di Yacon contiene diverse sostanze al suo interno. Sono elementi che possono aiutare il corpo umano, vediamo quali sono dunque:

  • Fibre
  • Carboidrati
  • Proteine
  • Grassi
  • Zuccheri

Per quanto riguarda l’indice calorico, lo sciroppo di Yacon non è ricco di Kcal. Inoltre non incide negativamente sui livelli di zucchero nel sangue. Per cui si può considerare un dolcificante naturale non dannoso per la salute.

Benefici dello sciroppo Yacon

Lo sciroppo Yacon può rivelarsi un aiuto da non sottovalutare per soggetti quali: diabetici e persone che seguono diete ipocaloriche. Offre comunque una serie di vantaggi all’organismo. Ecco i suoi effetti benefici:

  • Stimola la flora batterica
  • Facilita la digestione degli alimenti
  • Contrasta la stitichezza grazie alla presenza di fibre, che portano un concreto beneficio sulla mobilità intestinale.
  • Aumenta la difese immunitarie dell’organismo, prevenendo varie tipologie di malattie.
  • Stimola il metabolismo, portando così a un più rapido dimagrimento.

È chiaro che questo sciroppo non può essere assunto sempre ed in quantità non calcolate. Ma per questo basta consultare il proprio medico!

NB. Alcune persone hanno sostenuto che in alcuni casi questo sciroppo può causare meteorismo e diarrea!

Impieghi dello sciroppo Yacon

Lo sciroppo Yacon è dolce e questo lo rende ottimo come dolcificante. Al tatto si presenta molto denso ed alcune persone lo trovano simile al miele.

Questo sciroppo è adatto nelle bevande (calde o fredde che siano) ed in alcuni alimenti cotti in forno, l’importante è che la temperatura di cottura non superi 70 gradi. Anche nel caffè risulta molto indicato!

CONDIVIDI