Tosse
Tosse

Come smettere di tossire?

Secca, da irritazione, ostinata, grassa e violenta: la tosse è un sintomo davvero detestabile associato ad un intero ventaglio di disturbi della salute. Il raffreddore, l’influenza, i bruciori di stomaco e perfino farmaci, come gli inibitori dell’enzima di conversione, fanno tossire.

La tosse può causare disturbi come l’incontinenza urinaria o lo stiramento dei muscoli rettali e vaginali. In ogni caso, anche senza tenere in conto queste complicazioni, la tosse è di per sé irritante a sufficienza da meritare di essere curata.

Ecco alcuni consigli su come placare il fastidio procurato dalla tosse.

Curarsi con le minestre

Se la tosse provoca espettorazione bisogna lasciare che la natura segua il suo corso e favorire questo processo. In effetti, ingerire minestre calde può accelerare il processo di espettorazione del muco imprigionato nei polmoni. Se l’espettorazione è produttiva può liberare i polmoni dalle sostanze indesiderate.

Bere bevande calde e acqua

Non c’è nulla di meglio per sciogliere il muco che ingombra i polmoni e facilitare così l’espettorazione. Se la tosse accompagna un raffreddore o un’influenza, si consiglia di bere almeno 8-10 bicchieri d’acqua al giorno. Bere previene la febbre, lenisce l’irritazione della gola e aiuta l’organismo ad evacuare i germi.

Assumere farmaci adatti

Se la tosse è grassa occorre assumere espettoranti che permettono di evacuare il muco. Se è secca, quindi senza espettorazioni, si può assumere un farmaco antitosse in vendita in farmacia sotto forma di sciroppo o pastiglie.

Sorseggiare tisane

Le tisane di camomilla e d’issopo disinfiammano la gola e calmano la tosse. Anche il marrubio è efficace. Le pastiglie di marrubio sono generalmente in vendita in farmacia o nei negozi specializzati.

Fare docce calde o bagni fumanti

Usare un umidificatore o rimanere per un po’ in una stanza umida per favorire la liquefazione del muco che ingombra i polmoni.

Mangiare banane

In 1 caso su 10 la tosse cronica provoca bruciori di stomaco. La banana è un ottimo rimedio naturale per combattere questi sintomi. La polvere di banana (a base di frutti essiccati e triturati) è altrettanto efficace.

Del resto, si possono attenuare i bruciori di stomaco tenendo la testa in posizione rialzata quando si è sdraiati, evitando di mangiare e bere prima di andare a dormire, dimagrendo e mangiando più lentamente.

Smettere di fumare

Mai incontrato un fumatore che non soffra di tosse cronica? Anche se non si fuma, il semplice fatto di vivere o lavorare con persone che fumano può provocare la tosse. E opportuno trovare il modo di allontanarsi dai luoghi pieni di fumo o si rischia di tossire per il resto dei propri giorni.

Se la tosse persiste e peggiora invece di migliorare, è bene rivolgersi al medico, in particolare quando si nota la presenza di sangue nell’espettorato, quando si hanno difficoltà respiratorie o si prova un dolore acuto al petto quando si tossisce.

LASCIA UN COMMENTO