sudorazione nottutna

La sudorazione notturna non sempre è strana in quanto dipende da molti fattori; se per esempio siamo coperti con piumoni e stoffe spesse è una conseguenza decisamente normale, quindi la soluzione sarà togliere un po’ di coperte. In altri casi invece il nostro corpo sta esprimendo un disagio che ha qualche spiegazione in più.

sudorazione notturna

Le cause più comuni della sudorazione notturna

La sudorazione notturna può essere dovuta ad esempio ad ansia, stress, cattiva digestione, menopausa o ciclo in arrivo. Anche nel caso di una gravidanza, si può sudare in maniera eccessiva e questo non è un rischio né per se né per il bambino, in quanto questo fattore è dovuto a un calo di estrogeni e a vari sbalzi ormonali. Più o meno la stessa cosa avviene nel corpo di una donna che attende il ciclo, poiché si è soggetti a stress e il continuo rilascio di istamina può portare a vampate di calore. Per chi assume farmaci come antidepressivi, antipiretici(ovvero tutti i medicinali che vengono assunti per fare abbassare la temperatura, come ad esempio la tachipirina), o farmaci per la cura di malattie psichiatriche, possono portare sudorazione notturna molto fastidiosa. Prima di andare a dormire è importante non fumare e non bere alcol e ovviamente mangiare poco, poiché più si assumono cibi grassi, più si è esposti a cattiva digestione che ovviamente porta a sudare molto di più del normale, non permettendoci di dormire. Uno stile di vita sano, con pasti equilibrati possono aiutarci a stare meglio.

sudorazione notturna

Sudorazione Notturna, infezioni o cancro ?

Tra le motivazioni più gravi e meno comuni invece troviamo il cancro e varie infezioni batteriche come per esempio l’Aids, l’endocardite, tonsillite, diverticolite o ascessi di varia natura. Mentre, in presenza di tumori, una delle manifestazioni più comuni è la sudorazione eccessiva, notturna ma non solo, febbre e molti altri sintomi.

CONDIVIDI