Sostituire il caffè

Sostituire il caffè che per molti la mattina è l’unico modo per svegliarsi ed essere subito attivi, è possibile anche se sembra strano e difficile. Ci sono diverse abitudini valide che adesso andremo a proporre poiché sono capaci di dare lo stesso risultato del caffè senza far male. Il caffè infatti a lungo andare può causare oltre che dipendenza, proprio come l’alcol, la droga e le sigarette, anche  piccoli disturbi allo stomaco. Perché rischiare di stare male?

Sostituire il caffè

Sostituire il caffè ecco alcuni segreti

Sostituire il caffè svegliandosi comunque pimpanti ed allegri in grado di affrontare serenamente una giornata, è possibile, tra i vari metodi c’è la musica. Quando si programma la sveglia dello smartphone infatti basta inserire come musica predefinita la canzone che più ci piace, per sentirsi coccolati già di prima mattina; la musica fa miracoli perché dilata le pupille e fa aumentare la pressione sanguigna. Prima di alzarsi dal letto è importante bere un bicchiere d’acqua tiepida per idratarsi, ovviamente l’acqua va bevuta in maniera costante durante tutto il giorno perché i liquidi sono fondamentali per l’organismo. Dopo essersi alzati dal letto con il piede giusto, il secondo segreto è quello di fare una bella doccia, durante la notte si suda e quindi idratare e rinfrescare la pelle è la cosa più giusta anche a livello di igiene, l’ultimo getto d’acqua deve essere freddo poiché attiva la regione del cervello che si occupa della regolazione sonno-veglia.

Sostituire il caffè

Sostituire il caffè a colazione

Infine non può mancare la prima colazione che è il pasto principale di tutta la giornata; per chi è abituato a bere caffè sarà un trauma rinunciare, ma non un problema. Basta semplicemente sostituirlo con un buon bicchiere di succo d’arancia o qualsiasi altro frutto a scelta, in realtà il più consigliato è l’arancia perché contiene flavonoidi che aumentano le capacità cognitive

CONDIVIDI