La pianta della rucola presenta al suo interno ottime sostanze, incredibilmente benefiche per il corpo. Cresce nell’area mediterranea (fino a 800 metri sul livello del mare). Le foglie della rucola sono gustose e allo stesso tempo aciduole, un sapore che caratterizza questo genere di pianta e che la rende tanto amata in cucina.

La pianta della rucola viene anche coltivata all’interno di contenitori. Si possono trovare 2 tipologie di questo vegetale ossia, la rucola selvatica e la rucola domestica. Scoprendo velocemente le sostanze interne di tale verdura. Vi sono: vitamine (A, B, C, E, K, J), minerali (ferro, zinco, calcio, sodio, fosforo, magnesio etc.), fibre, carboidrati, acqua, proteine, zuccheri etc.

Dopo che sono state elencate le sostanze della rucola rimane solamente di vedere quali sono i benefici che offre al corpo umano. Quindi adesso passiamo agli effetti positivi sull’organismo:

  • Effetto diuretico. La rucola offre un effetto diuretico sul nostro corpo e questo la rende una scelta ottima per espellere scorie e tossine attaverso la pipì.
  • Contro le carenze di ferro. Per aumentare i livelli di ferro nel sangue la rucoola è un ottimo rimedio naturale. Utile per cui per soggetti affetti da anemia.
  • Stimola il metabolismo. Consumare spesso la verdura di cui stiamo parlando oggi sembra essere un buon rimedio naturale, questo almeno secondo gli esperti, per stimolare il metabolismo. E questo lo dobbiamo alle vitamine del gruppo B disponibili nella rucola.
  • Radicali liberi. Le molte sostanze di questa verdura offrono un’azione antiossidante, per esempio le vitamine A, C, ed E sono utile per contrastare l’attacco dei radicali liberi. Vi sono anche altri componenti utili per questo beneficio e proprio per tale motivo è utile la rucola se inserita nel proprio regime alimentare.
  • Utile per la digestione. La rucola è adatta anche per stimolare il sistema digestivo. Per questo può essere integrata nell’alimentazione quotidiana senza problemi.

CONDIVIDI