La fame nervosa è un disturbo che può essere contrastato con i rimedi naturali. Se ne possono impiegare moltissimi, ma oggi ne descriveremo 5. Non rimane che scoprirli ed utilizzarli il prima possibile (ma solo dopo un consulto medico), se soffriamo di attacchi di fame improvvisi e non fisiologici.

I 5 rimedi naturali perfetti contro la fame nervosa

  1. Valeriana. Per contrastare alcuni sintomi della fame nervosa (tra cui nervosismo e ansia) la Valeriana è un ottimo rimedio fitoterapico. Essa offre all’organismo molte proprietà benefiche, nonché quella sedativa. Per quanto riguarda i seguenti casi il consumo di Valeriana non è consigliato in : allattamento, gravidanza, bambini con meno di 6 anni e nei soggetti che assumono ansiolitici e farmaci ipnoinducenti.

  2. Biancospino. Un rimedio naturale che in molti apprezzano particolarmente. Il biancospino è utile in caso di nervosismo, uno dei sintomi della fame nervosa. È opportuno consultare il proprio medico prima (specialmente in caso di pressione bassa).

  3. Arancio amaro. Nei soggetti che provano difficoltà nel dormire l’arancio amaro è un buon rimedio fitoterapico. Vale la stessa cosa per il nervosismo. Molte persone respirano il profumo dell’arancio amaro durante un bel bagno e quest’ultimi sostengono che sia terapeutico per l’umore.

  4. Tiglio. Questa pianta nel settore dei rimedi naturali non è certamente sconosciuta. Contrasta il mal di testa, combatte l’ansia e lo stress. Il merito è delle sue proprietà calmanti e sedative. Non a caso è considerato un buon rimedio naturale contro la fame emotiva (ossia fame nervosa).

  5. Infuso di arancio amaro. Un’altra validissima soluzione è quella di consumare l’infuso di arancio amaro. Si rivela molto semplice la sua preparazione, servono 2,5 l di acqua bollente ed un cucchiaio (quelli da caffè) di fiori d’arancio amaro. Dopo circa 10 minuti dovrà essere filtrato ed in seguito ingerito. Migliora il sonno, infatti è consigliata l’assunzione prima di coricarsi.

CONDIVIDI