Perché tremano le palpebre?

0
1653

occhi

Perché tremano le palpebre? Quali sono le cause più comuni di questi spasmi? Si tratta di un problema piuttosto comune, solitamente transitorio, altre volte può durare anche alcune settimane. La maggior parte delle persone ha sperimentato questo tremore sia alla palpebra inferiore che superiore.

Si tratta in definitiva di una contrazione muscolare, la quale solitamente è assoggettata alla troppa stanchezza e dall’eccessivo grado di stress. A breve comunque, approfondiamo queste possibili cause. Nonostante siano noti i motivi per cui la contrazione si palesa, i medici spesso hanno difficoltà a rintracciarli e per tanto la diagnosi può essere anche piuttosto lunga.

Le cause di cui vi parliamo oggi sono quelle più comuni. Tuttavia ne esistono altre più gravi, come lo spasmo facciale, e che devono essere diagnosticate dallo specialista e trattate in modo opportuno.

LEGGI anche: rimedi per palpebre cadenti

Tremore alle palpebre: le cause più comuni

  • Stress: quando una persona ha accumulato un alto tasso di stress, ecco che il corpo inizia a reagire in modo strano. Uno dei segnali più comuni, è il tremore delle palpebre. L’ansia eccessiva può portare al tremore oculare, soprattutto in coloro che accumulano stress in lavori dove passano la maggior parte delle proprie giornate davanti al PC.
  • Stanchezza: il tremore alle palpebre si presenta anche davanti a una stanchezza accumulata a lungo.
  • Affaticamento: gli occhi stanchi portano al tremore delle palpebre. In alcuni casi è indice di dover cambiare gli occhiali oppure dover iniziare a indossarli. La situazione può aggravarsi quando vi è un uso eccessivo di apparecchi tecnologici con schermo, come tablet o smartphone.
  • Sostanze eccitanti: le prime due sono l’alcol e la caffeina. Ma potremo aggiungere alla lista anche le sostanze stupefacenti e il tabacco.
  • Occhio secco: molto comune tra chi usa molto il pc, assume farmaci antidepressivi e tra gli anziani. Uguale tra chi beve tanto caffè o alcolici e chi indossa le lenti a contatto.
CONDIVIDI