arti marziali

Le donne dovrebbero praticare arti marziali. Ne esistono così tante che non è proprio possibile dire a priori che “non piacciono”. Provare vari stili fino a quando non si è trovato quello preferito. Oggi però, vediamo quali sono i motivi per cui praticare arti marziali fa bene alla salute del corpo e della mente!

1. Autodifesa

Partiamo dal motivo più scontato, ma non certo meno importante. Praticare arti marziali aiuta a difendersi se necessario. Ovviamente prima di passare al contatto fisico è bene scappare o chiedere aiuto. Ma in casi estremi può essere utilissimo, se non di vitale importanza.

2. Rende forti

Le arti marziali aiutano a sviluppare tanto la forza interiore, quanto quella esteriore. Dona sicurezza, sviluppa le capacità del corpo che troppo spesso restano assopite.

3.Rende più belle

Non è una prerogativa delle arti marziali. Lo sport però permette alla donna di restare in forma e quindi, molto bella. La bellezza esteriore non è tutto, è importante amare il corpo anche per ciò che riesce a fare e le arti marziali sviluppano molto questo senso di sicurezza.

4.Combatte il sessismo

Le arti marziali, a lungo reputate un’attività esclusivamente maschile, sono il mezzo migliore per combattere il sessismo, soprattutto quando si parla di “sesso debole”. La competizione aiuta molto a portare quell’equilibrio di cui il mondo avrebbe tanto bisogno.

5.Aiuta a coltivare i rapporti personali

Le attività di gruppo aiutano in questo senso, le arti marziali poi, che richiedono una collaborazione stretta, permettono ancor di più di stringere forti legami.

6.Forma il carattere

Le arti marziali richiedono impegno e disciplina e diciamolo, qualche sconfitta durante la formazione è inevitabile. Il risultato è il miglioramento continuo e un carattere d’acciaio! Le arti marziali vogliono “vervi in faccia” e mettersi in gioco è la parola d’ordine. Si devono accettare sconfitte e critiche, sguardo. Gestire tutto questo è importante, perché così come si trovano in palestra, queste situazioni vi sono anche nella vita di ogni giorno.

CONDIVIDI