Birra donne

La birra è una bibita poco alcolica, leggermente frizzante, che sembra piacere molto agli uomini, ma anche alle donne. Questa bevanda è diventata molto più raffinata negli ultimi tempi, grazie anche alle proposte di tanti birrifici artigianali che producono prodotti molto interessanti, ricchi di sapori antichi e proposti con un packaging sicuramente originale. La birra, quella buona, fa molto bene alle donne, a patto che sia scelta di ottima qualità e bevuta con la giusta moderazione.

Si tratta di una bevanda decisamente benefica per le donne, in primis perché contiene tanta acqua e quindi contrasta efficacemente la ritenzione idrica, ma anche molto silicio. In una birra da 0.20, quindi piccola, sono presenti 70mg di silicio, pari al 20% della dose giornaliera consigliata. Il silicio è un minerale prezioso, che fa bene alla salute delle donne e che chiede di essere integrato soprattutto nel periodo della premenopausa. Anche il potassio si trova in buona quantità nella birra, soprattutto in quella bio e artigianale, il quale aiuta a contrastare la ritenzione idrica e a rendere vigorosa la muscolatura.

La birra fa bene alla salute femminile perché contiene un importante pool di antiossidanti, i quali preservano la salute degli organi interni, ma anche la bellezza della pelle e dei capelli. In particolare, la birra contiene lo xantumolo, un polifenolo presente nel luppolo che si rivela prezioso per la sua azione antiossidante. I polifenoli non sono gli unici ingredienti benefici contenuti in questa bevanda, giacché il malto, i lieviti e il luppolo sono fonti di aminoacidi liberi e di vitamine del gruppo B, preziose per la bellezza della pelle, delle unghie e dei capelli.

Queste sono le ragioni principali che rendono la birra una bevanda ideale al consumo femminile, anche se nell’immaginario collettivo essa è poco diffusa. Grazie alle proposte di mercato più recenti, anche questa bevanda sta diventando più ‘cool’ e, soprattutto in estate, si rivela preferita da un gran numero di donne. Si tratta, infatti, di una bibita corroborante, che se bevuta con moderazione può portare beneficio al fisico ma anche migliorare l’umore, grazie alla sua bassa gradazione alcolica e al suo immenso potere dissetante.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO