Quando eravamo bambini ci spronavano ad andare a letto presto. Dopo cena, massimo due o tre ore in piedi e poi sotto le coperte! Il motivo principale per cui i genitori premono di mandare a letto presto i figli, è perché il giorno dopo hanno scuola o devono studiare e quindi, devono svegliarsi belli riposati.

Dormire le nostre ore ogni notte è necessario per mantenere il benessere psico fisico. La maggior parte da bambino è costretto a rispettare questa regola, crescendo poi, ne comprende il perché e la diventare un’abitudine. Ovviamente le eccezioni ci sono e qualche volta può capitare di andare a letto un po’ più tardi del previsto. Chi però non reisce a resistere al fascino delle “ore piccole” e ogni notte va a letto tardi, va incontro a qualche problema.

Quali sono i rischi?

Parliamo di rischi per la salute quando si stravolge il ritmo sonno-veglia. Andare a letto tardi sembra che possa favorire l’insorgenza di alcuni problemi di salute, quali:

  • La persona ha un maggior rischio di sviluppare problemi quali obesità e diabete
  • Dormire poco provoca un grande stress all’organismo e alla mente, di conseguenza tutta la pressione sanguigna aumenta provocando i problemi che ne conseguono
  • Vi è un indebolimento necessario del sistema immunitario. Ricordiamoci che durante il sonno il corpo va a combattere tutte le proprie piccole battaglie in favore del nostro benessere, se dormiamo poco, il corpo avrà meno tempo di entrare in azione.
  • Lo stress aumenta e l’umore è sempre più instabile.
  • Chi ha sempre sonno non può avere una vita sessuale soddisfacente e infatti è proprio la sfera intima a essere relegata in un posto in secondo piano
  • Chi dorme poco tende a mangiare cibi ipercalorici e di conseguenza, a ingrassare
  • La pelle si sciupa e appare opaca e stanca, problema sempre più visibile con il passare dei giorni

CONDIVIDI