pelle secca

Pelle Secca: La pelle è l’organo più esteso nel corpo umano, è sede del senso del tatto, svolge l’insostituibile funzione di barriera con l’esterno, proteggendo gli organi interni dall’azione nociva dei batteri e degli agenti esterni.

La pelle è al contempo un organo permeabile, che garantisce all’organismo il corretto equilibrio idro-lipidico e termico.

Per poter svolgere il proprio compito in maniera efficiente occorre che la pelle mantenga integre le sue proprietà di elasticità, di idratazione e di morbidezza. Molto spesso si verificano, sia nei bambini che negli adulti, episodi di pelle secca, un problema da non sottovalutare in nessun caso, in quanto può essere l’espressione di diverse cause spesso molto serie.

La secchezza della pelle, scientificamente definita Xerosi, è indice di un’alterazione, pertanto, essendo compromessa la sua struttura, la pelle è impossibilitata a svolgere in maniera ottimale la funzione di barriera, permettendo così a batteri e microrganismi di penetrare all’interno del corpo e di proliferare, provocando nell’individuo seri problemi.

L’applicazione di sostanze emollienti può essere un intervento risolutivo e sufficiente ad escludere altre terapie farmacologiche.

Le cause della pelle secca

L’eziologia della pelle secca è alquanto varia, tra le principali cause si registrano quelle di natura ereditaria, quali le Ittiosi, che insorgono a partire dai primi mesi di vita del bambino, le malattie della cute come la Dermatite Atopica e la Psoriasi, che si manifestano con secchezza della pelle, arrossamento, prurito intenso e desquamazione.

Negli anziani la pelle tende a presentarsi secca in seguito al fisiologico processo di invecchiamento che determina l’assottigliarsi dello strato di derma, normalmente ricco di acqua, e la minore produzione di sebo e glicerolo.

Per limitare il grado di secchezza della pelle, sia nei bambini che negli anziani, e prevenire il fastidioso prurito che può compromettere qualità della vita, è consigliabile l’uso di sostanze emollienti che rendono la pelle più morbida ed elastica, scongiurando al contempo la manifestazione di processi infiammatori ed irritativi.

Altri fattori che inducono la secchezza cutanea

A prescindere dall’età o dalle situazioni patologiche, molto spesso la comparsa della dermatite è riconducibile a particolari stili di vita.

Sono soggetti ad alterazioni della cute le persone che, per lavoro, sono a contatto con sostanze irritanti, così come sono frequenti casi di secchezza della pelle in soggetti che abusano di lavaggi continui e prolungati, come docce e bagni in acqua molto calda, oppure che usano detergenti aggressivi che non rispettano il Ph fisiologico della pelle. Anche l’uso di particolari detersivi, cosmetici, creme idratanti, può causare fastidiose dermatiti.

La secchezza cutanea si può manifestare anche soltanto in alcuni periodi dell’anno e in determinate condizioni climatiche, infatti sono molto frequenti i casi di xerosi durante il periodo invernale, quando la pelle è esposta al freddo intenso.

Allo stesso modo sono frequenti durante l’estate, a causa dell’esposizione ai raggi UV e all’inquinamento.

In presenza di pelle secca, dovuta a cause fisiologiche e\o patologiche, è molto utile intervenire con l’applicazione di detergenti emollienti e una crema dermoprotettiva in grado di fornire alla pelle la giusta quantità di acqua ed emollienti.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI
CONDIVIDI