papilloma virus sintomi

Papilloma virus sintomi

In questo articolo ci occuperemo di papilloma virus sintomi. Questo virus provoca un’infiammazione delle mucose che non vengono diagnosticate sempre in tempo. Se non curato adeguatamente questo virus può sfociare in lesioni gravi caratterizzate da verruche e condilomi.

Che cos’è il papilloma virus?

Il papilloma, detto anche Human Papilloma Virus (HPV) si contrae attraverso rapporti sessuali con persone affette ma anche attraverso le mucose orali e le unghie. I ceppi di questo virus sono 120, la maggior parte dei quali riportano conseguenze a basso rischio alla pelle, ad esempio verruche. Altri ceppi più aggressivi, invece, attaccano le mucose e possono sfociare in tumori dell’utero o alla gola.

Come riconoscere il papilloma virus e i suoi sintomi

Purtroppo, nella maggior parte dei casi, l’infezione è asintomatica. È sempre consigliabile infatti sottoporsi ciclicamente ad analisi mirate come HPV test e PAP test. Molti soggetti sono convinti di essere protetti perché vaccinati. Ma il vaccino copre solo una parte dei 120 ceppi del virus. Controlli ogni 3 anni possono diagnosticare in tempo il virus e dare modo di agire tempestivamente. I sintomi, quando la malattia ha già da tempo fatto il suo corso oppure si è in presenza di soggetti con basse difese immunitarie e non riescono, quindi, a debellare l’ infezione virale, possono essere diversi.

Papilloma virus sintomi donne

Prurito intimo persistente, perdite a distanza dal ciclo sono solitamente sintomi di uno stadio avanzato. Verruche genitali o protuberanze a grappolo nelle zone intime simili a brufoli sono sintomi tipici del virus hpv. Possono insorgere anche in altre zone. Le mucose più colpite sono quelle della zona orale e vaginale. Non di rado però le verruche possono insorgere anche sulla pelle. Nelle mani, nella pianta dei piedi o nelle ginocchia.

Papilloma virus sintomi uomo

Nell’uomo i sintomi sono simili anche se più rari. Le verruche colpiscono il glande, il pene e la zona anale. Le infezioni genitali sono solitamente i sintomi più comuni che aiutano a diagnosticare in tempo il virus. La prevenzione è importante e quando non abbiamo un partner fisso è sempre bene utilizzare il preservativo, per quanto non scongiuri la trasmissione al 100%, o sottoporsi spesso ad analisi di controllo.

Leggi anche l’articolo sulla GONORREA

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO