ovaio policistico

Ovaio policistico: di cosa si tratta?

La sindrome dell’ovaio policistico è un disturbo comune tra le donne in età riproduttiva. Si tratta di un ingrossamento delle ovaie con produzione di cisti, ossia sacche piene di liquido, all’interno di una o di entrambe le ovaie. Circa il 5% delle donne sono affette da questa sindrome, che causa problemi a livello riproduttivo.

Ovaio policistico sintomi

I primi segnali e i primi sintomi della sindrome dell’ovaio policistico compaiono in genere in seguito alla prima mestruazione, ma può capitare che si presentino negli anni successivi. Naturalmente essi variano da donna in donna, ma ecco un elenco dei sintomi più frequenti:

  • Presenza di acne frequente sulla pelle
  • Ciclo mestruale irregolare o del tutto assente (oligomenorrea e amenorrea)
  • Infertilità, in quanto vi è una totale assenza dell’ovulazione
  • Cisti ovariche multiple
  • Sovrappeso
  • Aumento della peluria sul viso

Diagnosi

Per capire se si è affetti dalla sindrome dell’ovaio policistico bisogna effettuare alcuni test, come ad esempio:

  • Un esame ecografico che può mostrare l’aspetto delle ovaie
  • Esami al sangue per misurare il livello di alcuni ormoni nel sangue
  • Esame pelvico in cui il medico ispeziona l’apparato riproduttivo per rilevare eventuali masse e varie anomalie.

 Ovaio policistico e gravidanza

In caso di ovaio policistico sono alte le probabilità di infertilità e diventa quindi un problema il concepimento. Ovviamente questo varia da donna in donna, ogni situazione è a sé stante e va valutata singolarmente. Infatti non sempre la sindrome è un ostacolo per la gravidanza. In ogni caso, se cosi fosse esistono delle cure e dei consigli che il ginecologo può prescrivere per favorire l’ovulazione e quindi la gravidanza.

Ovaio policistico cura

Le cure della sindrome dell’ovaio policistico sono legate soprattutto a risolvere i problemi che essa causa, come ad esempio l’acne, l’infertilità, il sovrappeso. Quindi si parlerà di un vero e proprio cambio di stile di vita accompagnato naturalmente da eventuali farmaci che regolarizzano gli ormoni e favoriscono il ciclo mestruale. Nei casi più gravi è necessario intervenire chirurgicamente per eliminare le cisti, si tratta di casi in cui la conformazione di quest’ultime non permette l’eliminazione attraverso farmaci e vari trattamenti. Gli interventi chirurgici sono un’eccellente alternativa per curare l’infertilità.

Ovaio policistico dieta

L’alimentazione influisce abbastanza in caso di sindrome dell’ovaio policistico, in quanto mantenere il giusto peso corporeo aiuta a risolvere molti problemi legati alla sindrome, come ad esempio l’obesità. É necessario quindi seguire una giusta dieta alimentare, possibilmente consigliata dal medico, ricca di verdure, cereali integrali, frutta, legumi, pesce. É inoltre consigliabile:

  • Non abusare di zuccheri e grassi saturi
  • Mangiare molte fibre, frutta e verdura.
  • Evitare frittura
  • Evitare di bere bevande zuccherate e gassate
  • Evitare alcolici, fumo e caffè

Ovaio policistico rimedi naturali e consigli

Per contribuire a risolvere i problemi legati alla sindrome dell’ovaio policistico è necessario seguire alcuni consigli:

  • Tenere il peso sotto controllo.
  • Effettuare una regolare attività fisica.
  • Non fumare in quanto il fumo è dannoso per le ovaie.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO