bacche di goji

Anche se sono frutti poco conosciuti, è da riconoscere come siano tante le proprietà delle bacche di goji e i loro utilizzi. Questo frutto proviene dall’Asia, è rosso e ricco di vitamine, sali minerali e proteine, ma anche aminoacidi. Vengono molto utilizzate dagli sportivi in quanto grazie a questo frutto è possibile aumentare la resistenza fisica e avere prestazioni di gran lunga migliori.

bacche

Il giusto consumo delle bacche

Tra le proprietà delle bacche di goji c’è anche quella anti invecchiamento; assumendo giornalmente piccole dosi di questo frutto, le cellule del nostro organismo si riproducono più rapidamente, inoltre si possono allontanare i disturbi ed i fastidi della menopausa, del sonno ed anche della vista. Ma come si consumano le bacche? Così come qualsiasi altro tipo di frutto, però lontano dai pasti per poterlo assimilare meglio; sia normalmente che come una spremuta. Nel caso dei frutti mangiati freschi o secchi la giusta quantità è di 15-20 grammi, mentre nel caso del succo la quantità perfetta è 30 ml. Molti non ne conoscono il gusto, ma è molto simile a quello dei mirtilli, dolce ma non troppo, una delizia per il palato. Le bacche vengono utilizzate anche per la produzione di creme per il viso per mantenere la pelle giovane e contrastare la nascita delle prime rughe.

bacche

Le controindicazioni del consumo di bacche

Anche se le proprietà delle bacche di goji sono incoraggianti e spingono al consumo, è bene fare attenzione perché come ogni cosa, anche queste hanno delle controindicazioni. Può sembrare strano, eppure è così; chi soffre di diabete o di pressione alta o bassa deve assolutamente evitarne il consumo perché questo potrebbe creare ulteriori problemi . Invece sono perfette per chi vuole portare avanti una dieta equilibrata, ciò significa che assumendo una certa quantità di bacche a pranzo non bisogna mangiare altri cibi dolci bensì proseguire con molta moderazione.