Le proprietà benefiche dell’ananas sono tantissime, ma spesso non si conoscono e quindi questo frutto è poco preso in considerazione. Nonostante ciò, in tutta Europa è il frutto più consumato sia in scatola che acquistato intero, poiché ha diversi usi ed impieghi per esempio per i dolci, così come per concludere un abbondante pasto.

Le proprietà benefiche dell’ananas

Le proprietà benefiche dell’ananas, ecco perché aumentarne il consumo

Le proprietà benefiche dell’ananas sono tantissime e riguardano tutti, sia chi è a dieta, sia chi invece è in perfetta forma fisica, quindi aumentarne il consumo è un vero e proprio vantaggio. Questo frutto buonissimo contiene vitamine, grande quantità di acqua, fibre e pochissimi grassi, quindi un primo beneficio è quello di contrastare la cellulite che ha un solo grande rivale, ovvero l’acqua. E’ anche un diuretico naturale in quanto combatte la ritenzione idrica e di conseguenza anche la buccia d’arancia. Poi è stato scoperto come antinfiammatorio naturale poiché contiene la bromelina che si trova in diversi farmaci che intervengono contro le infiammazioni, le coagulazioni del sangue e soprattutto i tumori. Ritarda anche l’invecchiamento cellulare degli occhi, cercando di mantenere al massimo la vista e ritardando l’arrivo di vari tipi di malattie; contenendo vitamina C contrasta anche l’influenza e a fine pasto sia che si tratti di cena che di pranzo aiuta a digerire.

Le proprietà benefiche dell’ananas

Le proprietà benefiche dell’ananas e la giusta scelta

Le proprietà benefiche dell’ananas e il suo ottimo sapore lo rendono il frutto migliore a 360 gradi rispetto qualsiasi altro, come il kiwi o la banana. Le sue proprietà valgono però solo quando sappiamo fare la giusta scelta prima dell’acquisto, ad esempio mai comprare il frutto con la buccia verde, così come quello con la buccia marrone; nel primo caso si tratta di ananas acerbo, nel secondo decisamente troppo maturo. Il colore perfetto va sulle sfumature dell’arancione.