L’estate è la stagione in cui il sole batte forte sulla terra, anche l’asfalto diventa bollente. I nostri piedi sono protetti di norma dalle scarpe, ma cosa accade ai nostri cani? Le zampe sono a contatto con l’asfalto, che raggiungere temperature davvero elevate. Una giornata dove la temperatura raggiunge i 30°, l’asfalto arriva a 55°. Se desiderate avere un’idea più precisa di quanto brucia, allora appoggiate una mano sulla superficie della strada.

Il fatto è che le zampe dei nostri amici animali hanno bisogno di una protezione. Il rischio infatti è quello di un’ustione. Quali sono i giusti comportamenti da adottare?

  1. Evitate di portare fuori i vostri amici a quattro zampe durante le ore più calde, cercando di anticipare e posticipare le uscite negli orari un po’ più freschi.
  2. Cercate di portare gli animali nei prati, nei luoghi ombrosi. Di certo la natura non prevede il contatto con l’asfalto bollente, quindi è molto meglio farli salire in macchina e portarli in qualche luogo fresco e molto più naturale.
  3. Se proprio non potete far a meno di rispettare il punto due, almeno cercate durante le passeggiate, di fare delle lunghe soste all’ombra.
  4. Utilizzare gli appositi balsami naturali per animali domestici, potete acquistarli negli shop che si rivolgono proprio al regno degli animali.

L’estate non ha come unico problema quello di provocare ustioni ai nostri cani e le loro zampe. Il rischio è anche quello di un colpo di calore dovuto appunto dalle temperature estremamente alte. Dovete sempre aver cura che l’animale ha a disposizione dell’acqua fresca, sia quando lo portate all’aperto, sia quando è in casa.

Dovete chiaramente posizionare la ciotola in una zona ben ombreggiata. Non lasciate il cane in macchina da solo e, quando lo portate fuori sul vostro mezzo, assicuratevi che l’ambiente sia sempre ben arieggiato, sia per il vostro che per il suo benessere!

CONDIVIDI