Cosmesi maschile

Anche il rituale di bellezza maschile può essere definito da gesti naturali, rispettosi della salute della pelle e della natura. Tutto inizia dalla detersione. Gli uomini, si sa, sono molto più pratici e desiderano contare su pochi e selezionati prodotti. La scelta ideale risiede nel ricercare un mix di bagno doccia e shampoo detergente che sia rispettoso della cute e che possieda un buon INCI. La ricerca deve quindi tenere conto della possibile presenza di sostanze nocive per la salute, come i parabeni, i conservanti, i siliconi e anche l’alcol. Molti prodotti di detergenza maschile presentano infatti un alto contenuto di alcol, una sostanza che secca la pelle e la disidrata. Prima di acquistare un detergente, è quindi importante leggere con attenzione l’INCI e affidarsi a un acquisto pulito e benefico per la pelle. I maschietti che adorano il sapone possono contare sulle tante varianti naturali che si trovano in commercio e per aggiungere il giusto profumo possono aromatizzare la schiuma con oli essenziali dal profumo spiccatamente maschile, come il pino, l’eucalipto, il tea tree e anche le spezie e i legni come il sandalo. In questo modo la detersione può essere rispettosa della pelle e piacevole per i sensi.

Anche gli uomini necessitano della giusta idratazione, soprattutto dopo il bagno o la doccia. In questo caso è utile considerare che il derma maschile è più spesso rispetto a quello femminile, ma i prodotti naturali sono benefici per entrambi i soggetti. Dall’olio di mandorle dolci fino al burro di karité, passando per gli altri oli e burri naturali, anche i maschietti possono impiegarli con fiducia, perché questi prodotti permettono di idratare la pelle senza profumi di sorta e di trattare delle zone che notoriamente si rivelano molto secche, come i gomiti, gli avambracci e anche le ginocchia. Gli stessi oli e burri possono inoltre essere impiegati nel post rasatura, poiché sono in grado di rigenerare la pelle in modo benefico, naturale e molto veloce.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO