Dieta equilibrata

Insieme al fumo, il cibo è una fra le principali cause di morte nei paesi occidentali industrializzati. Ciò che ci da la vita, sottoforma di nutrimento per le cellule, è anche in grado di togliercela. I dati Istat ci svelano che le malattie ischemiche del cuore, cerebrovascolari e in generale tutte le malattie cardiache, sono le più frequenti in Italia. Alla loro origine ci sono – oltre ai fattori ereditari – il vizio del fumo e l’alimentazione scorretta.
Fino a una trentina di anni fa, sostanzialmente prima dell’avvento di internet, il cittadino medio non aveva una lucida consapevolezza delle minacce che si celano sopra una tavola apparecchiata; i dottori predicavano una dieta equilibrata, suggerivano di moderare il consumo di grassi e zuccheri, ma chi dal dottore non si recava per i controlli di routine, mangiava come se non ci fosse un domani, senza sapere i pericoli a cui andava incontro.

Oggi si parla ovunque di alimentazione equilibrata, di diete della salute, diete dimagranti e antitumore, ma un concetto è perorato dagli specialisti del settore:
Mangiate poco, ma di tutto.”

PERDI PESO VELOCEMENTE E FACILMENTE – OFFERTA MAI VISTA SUL WEB!
La nostra famosissima BioCurcuma gialla con Piperina in blister e il NUOVO rivoluzionario SAZIANTE KiloKalo insieme in offerta lancio.

Concetto che cozza con molte delle diete che grazie a internet – in questo caso fonte di guai e non di informazione – hanno goduto di una rapida diffusione. Gran parte dei regimi alimentari pubblicizzati online tendono ad escludere totalmente alcune sostanze, come i grassi e gli zuccheri, demonizzandole, dimenticando la loro fondamentale importanza per il nostro organismo.
Ad esempio, il menù della dieta Plank, così come il menù della dieta Dukan, due diete lampo fra le più praticate in questi ultimi anni, negano in ogni forma l’apporto al corpo umano di carboidrati, sostituiti dalle proteine animali.

Altre diete, come quella fruttariana, escludono al contrario le proteine animali, adducendo motivazioni morali ed etiche (secondo i fruttariani anche le piante soffrono quando recise) e salutistiche (secondo i fruttariani l’uomo primitivo si nutriva principalmente di frutta).

Prima di iniziare una dieta così specifica è di fondamentale importanza discuterne con un esperto nutrizionista, il quale sarà in grado di prevedere le reazioni e le carenze cui potremmo essere oggetti.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO