Gluten free

Sempre più persone si affidano a scelte alimentari che escludono il glutine, una proteina contenuta nei cereali, specialmente nel grano. A livello alimentare, il glutine è protagonista di allergie alimentari che si manifestano con la celiachia, una patologia che può raggiungere picchi molto gravi e che interessa chi non dispone di un enzima in grado di sintetizzare le proteine contenute in questi alimenti. Si tratta di un’allergia che può portare, nei casi più gravi, anche allo shock anafilattico, quindi le persone seriamente celiache devono prestare la massima attenzione nella ricerca e nel consumo degli alimenti.

Mangiare gluten free può essere salutare anche per chi non soffre di celiachia? La risposta è variabile, giacché non mangiare glutine significa preferire altre tipologie di alimenti rispetto al grano, quali ad esempio i cereali a chicco alternativi. Grano, avena, segale e orzo contengono il glutine in alte proporzioni, quindi è possibile adottare un’alimentazione alternativa che non preveda questi cerali, magari affidandosi al malto o anche al riso, cereali decisamente gluten free.

La linea non ci guadagna, in ogni caso, e in realtà neanche la dieta in termini generali, in quanto viene preclusa la possibilità di alimentarsi in modo vario e divertente. Chi non soffre di particolari patologie alimentari dovrebbe quindi lasciar correre la dicitura ‘gluten free’ se non ha problemi legati alla digestione di questi alimenti e dedicarsi ad un’alimentazione sana, bilanciata e che possa annoverare un po’ di tutto nella sua composizione.

La scelta di non consumare alimenti contenenti glutine è, infatti, spesso basata su scelte di marketing, in quanto il mercato vuole farci passare il messaggio che mangiare senza glutine equivale a mangiare sano. In realtà le cose non stanno così, perché alimentarsi con cibi di natura diversa si rivela come una scelta positiva, mentre alimentarsi in nome di una patologia della quale non soffriamo si rivela limitante. Lo sanno bene le persone celiache, che se potessero, molto probabilmente, andrebbero a variare la loro dieta aggiungendo anche cereali di diversa natura.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RICEVERE LE OFFERTE: CLICCA QUI
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO