dormire tanto

Dormire tanto per molti è una cattiva abitudine, una delle frasi più famose “chi dorme non piglia pesci” è la dimostrazione che chiunque tende a colpevolizzare chi riesce a dormire per diverse ore, non sapendo che in realtà un lungo sonno fa bene al colesterolo. Nel mondo sono in molti a soffrire di insonnia e se cerchiamo di porre attenzione notiamo che la maggior parte di coloro che dormono male, per niente o poco, hanno molti altri disturbi di diverso tipo.

dormire tanto

Dormire tanto, ma quanto?

Dormire tanto può essere la soluzione per stare bene e migliorare la salute sia fisica che mentale trovando il benessere in qualche sana ora di riposo. Questo ovviamente non giustifica chi rimane a letto per 12 ore, in questo caso infatti si tratta di un’abitudine scorretta; con “dormire tanto” ci riferiamo a circa 8, 9 ore di sonno continuato e non disturbato. Se si dorme poco infatti si corre il rischio di avere problemi al sistema immunitario, al sistema circolatorio e quindi anche al metabolismo del colesterolo che quando è in eccesso e non viene metabolizzato bene può ostruire le vene. Oltre che alzare di molto il colesterolo, quando si dorme poco, si è a rischio diabete perché vengono alterati gli ormoni che controllano l’appetito e allo stesso tempo si ingrassa molto più velocemente. Ovviamente per avere dei riscontri e poter ufficializzare questa scoperta, gli studiosi hanno fatto diversi studi in laboratorio seguendo un elevato numero di campioni della popolazione.

Dormire tanto: i risultati della ricerca

Secondo questa ricerca portata avanti dagli studiosi finlandesi, basta una sola settimana di cattivo riposo e il metabolismo, insieme alle risposte del sistema immunitario peggiorano. Il nostro corpo per stare bene non ha solo bisogno di cibo e liquidi, ma anche di dormire tanto ed affiancare uno stile di vita sano.