Disintossicarsi dopo le feste: ecco come fare

Disintossicarsi dopo le feste è necessario per poter eliminare tutte le tossine accumulate mangiando dolci e cibi eccessivamente elaborati. Il periodo natalizio è sicuramente un momento di relax dove ci si dedica a pranzi e cene in famiglia con la preparazione di ricette succulenti. Tutto questo però comporta delle tentazioni alimentari e degli eccessi che finiscono per trasformarsi in un aumento di peso e qualche chilo di troppo. Occorre quindi seguire dopo le festività un periodo di recupero alimentare per permettere all’organismo di purificarsi dalle tossine accumulate.

Consigli da seguire per disintossicarsi

Naturalmente per disintossicarsi correttamente occorre seguire una dieta equilibrata sana, leggera. Bisogna evitare quindi grassi, zuccheri e carboidrati favorendo l’assunzione di frutta e verdura. Bisogna suddividere i pasti in: colazione, spuntino,pranzo, merenda e cena e occorre inoltre bere molto. Si consigliano 2 litri di acqua al giorno che favorisce l’eliminazione di tossine e purifica il corpo. Per la colazione o lo spuntino di dovrebbero preferire yogurt o centrifugati di frutta o frutta fresca che non appesantiscono lo stomaco. Per una corretta disintossicazione dopo le festività natalizie occorre evitare tutti gli alimenti che fanno lavorare il fegato eccessivamente come ad esempio fritture e grassi per permette all’organismo di recuperare in pochi giorni. Ecco alcuni consigli da seguire per disintossicarsi dopo le festività:

  • I broccoli presentano degli enzimi in grado di favorire la purificazione del corpo.
  • Frutti come ananas, pompelmo, sono tutti alimenti ad azione depurativa.
  • Per eliminare le tossine in eccesso un ottimo aiutante è il limone, il quale possiede molteplici proprietà benefiche.
  • Da favorire sono inoltre tutti i vegetali ricchi di vitamina B e C, magnesio, calcio, zinco, ferro, come ad esempio barbabietole, spinaci, sedano, cicoria, carciofi i quali hanno un effetto diuretico.
  • Si consiglia di assumere con moderazione l’olio extravergine di oliva e quindi di condire poco gli alimenti.
  • Bisogna preferire l’assunzione di carne magra come ad esempio pollo, tacchino.
  • Eliminare completamente alcool poiché rallenta il metabolismo.

Bisogna quindi di preparare pasti leggeri come ad esempio minestrone o passati di verdure, insalate miste o riso in bianco.

Rimedi naturali per disintossicarsi

Un ottimo aiuto durante la fase di disintossicazione è dato dalle tisane, come ad esempio la tisana al finocchio o alla betulla. Esse grazie alle loro proprietà depurativa e drenanti riescono a combattere i problemi intestinali e i dolori di stomaco e contrastare la ritenzione idrica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO