Quante volte guardando in televisione le modelle o le donne dello spettacolo di qualsiasi età, ci accorgiamo della loro perfetta forma fisica, di glutei perfetti e della totale assenza di difetti estetici, provando invidia? Tante, tantissime volte. L’invidia però dovrebbe essere trasformata in forza di volontà e tenacia, perché tutte possiamo avere dei glutei perfetti allenandoli e facendo fitness anche se poche volte la settimana.

fitness

Come bisognerebbe allenare i glutei? Ci sono moltissimi esercizi di fitness che in poco tempo possono darci risultati favolosi, squat, affondi e stacchi a gambe tese, sono la soluzione gratuita evitando anche di andare in palestra. Gli squat tradizionali vanno benissimo, però c’è anche chi preferisce aggiungere altri esercizi come quelli da svolgere nella stessa posizione del sumo, quindi con i piedi aperti a 45°. Questo esercizio in genere però non è molto consigliato in quanto è pericoloso sia per il ginocchio che per l’anca. Infine c’è lo stacco a gambe tese che si svolge mantenendo una posizione normale, con le gambe leggermente divaricate, piegandosi leggermente in avanti, con in mano un bilanciere(afferrato con le mani rivolte verso di noi)e iniziando a salire per raggiungere la posizione eretta. Dopo aver raggiunto la normale posizione, si deve ripetere lo stesso movimento di prima, senza toccare il pavimento con il bilanciere. Per capire se si sta svolgendo bene l’esercizio basta prestare attenzione alla contrazione dei muscoli, quando avverranno le prime contrazioni, questo sarà un buon segno.

fitness

Il fitness può aiutare molto se gli esercizi vengono fatti nella giusta maniera e con una certa frequenza, l’allenamento più giusto è quello che vede una corsa o una normalissima passeggiata di almeno 15 minuti con esercizi per addominali, glutei e cosce, affiancati allo step e all’aerobica. Ovviamente per chi è sedentario è bene iniziare con esercizi semplici ma soprattutto di breve durata senza esagerare, per poi aumentare i ritmi.