cisti ovariche

Cisti ovariche: quando preoccuparsi

ciste ovaricaLe cisti ovariche sono piccole sacche piene di liquido che si sviluppano all’interno dell’ovaio o sulla superficie di esso. Esse si manifestano principalmente in età fertile. É alta la percentuale di donne che riscontrano delle cisti alle ovaie durante il loro periodo fertile, ma spesso si tratta di cisti innocue che non creano alcun fastidio o disturbo.

Cosa sono le ovaie?

Le ovaie sono le gonadi femminili ossia la parte principale dell’apparato riproduttivo umano femminile. Esse infatti sono le ghiandole che producono i gameti, cioè le cellule sessuali. Ogni donna possiede 2 ovaie situate ai lati dell’utero. Esse hanno più o meno le dimensioni e la forma di una mandorla e svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo dei caratteri sessuali secondari e nella riproduzione. Le ovaie infatti producono la cellula uovo che viene liberata dall’ovaio durante l’ovulazione dove può essere fecondata dallo spermatozoo, ossia il gamete maschile.

Cisti ovariche funzionali e cisti ovariche patologiche

La maggior parte delle cisti ovariche vengono definite cisti funzionali in quanto sono fisiologiche e strettamente legate al ciclo mestruale e sono quindi del tutto innocue. Le cisti funzionali sono causate dall’eccessiva crescita di un follicolo accumulando liquido al suo interno. Generalmente queste cisti si riassorbono in poche settimane autonomamente, senza dover ricorrere ad alcun trattamento. Mentre una piccola percentuale ricopre le cisti patologiche che insorgono in occasione di determinate patologie come ad esempio la sindrome dell’ovaio policistico. Le cisti patologiche, invece, sono tutte le cisti che insorgono a causa di una patologia. Tra queste abbiamo:

  • le cisti endometriosiche, che compaiono per effetto dell’endomitrosi. L’endometriosi è una malattia caratterizzata dalla presenza di tessuto endometriale al di fuori dell’utero. Esse sono cisti ripiene di liquido dii colore marrone cioccolato, ossia sangue vecchio. Le loro dimensioni variano tra i 2 e i 5 cm, ma possono raggiungere in caso più rari anche i 10-20 cm. I sintomi tipici di cisti endometriosiche sono: crampi addominali e mestruazioni molto dolorose.
  • le cisti dermoidi, si tratta di formazioni di tessuti simili alla pelle, ai capelli e ai denti che si accumulano nelle ovaie. Questo tipo di cisti non sono del tutto maligne ma possono portare alla torsione dell’ovaio.

Cisti ovariche sintomi

In molto casi le cisti ovariche sono facilmente risolvibili in breve tempo o addirittura arrivano ad assorbirsi da sole. Altre volte invece, se raggiungono grandi dimensioni possono causare diversi problemi come ad esempio:

  • dolori addominali
  • sensazione di pressione alla vescica
  • nausea e vomito
  • aumento del bisogno di urinare
  • dolori che si propagano alla schiena e alle gambe
  • dolore pelvico durante i rapporti sessuali
  • irregolarità del ciclo mestruale
  • stanchezza persistete
  • giramenti di testa

Come abbiamo precedentemente affermato, le cisti ovariche nella maggior parte dei casi non provocano alcun disturbo. La situazione si complica nel caso in cui:

  • Cominciano ad ingrandirsi raggiungendo grandi dimensioni.
  • Si rompono facendo fuoriuscire il liquido che è all’interno
  • Avviene una torsione ovarica, ossia iniziano a bloccare l’afflusso di sangue alle ovaie

Prevenzione cisti ovariche

Per prevenire le cisto alle ovaie occorre sottoporsi regolarmente a dei controlli ginecologici. É fondamentale, non appena si avvertono dei sintomi come dolori pelvici o irregolarità del ciclo mestruale, effettuare un controllo ecografico. Chi prende la pillola anticoncezionale è meno soggetto all’insorgere di cisti ovariche.

Come si curano le cisti ovariche? 

Per quanto riguarda le cisti funzionali, spesso non occorre alcun trattamento. Esse infatti vanno via spontaneamente senza bisogno di interventi. É necessario intervenire chirurgicamente nel caso in cui le cisti sono di grosse dimensioni o nel caso in cui insorge una peritonite, ossia la rottura della ciste con fuoriuscita di liquido. Le cisti patologiche invece, come le cisti endometriosiche richiedono sia cure mediche che chirurgiche e devono essere seguite nel giusto tempo.

Cisti ovariche e gravidanza

Le comuni cisti funzionali, solitamente, non causano problemi di infertilità nella donna e quindi non impediscono il concepimento di un bambino. Se le cito non sono esageratamente grandi, possono addirittura diminuire le loro dimensioni durante la gravidanza senza procurare alcun problema al feto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO