Anemia perniciosa

L’anemia perniciosa è una forma di anemia megaloblastica dovuta ad un mancato assorbimento della vitamina B12 (cobalamina).
Affinché l’organismo sia in grado di assorbire la fondamentale vitamina B12, è necessario che essa si leghi ad una glicoproteina che viene secreta dalle cellule parietali. Il suo nome è fattore intrinseco. L’impossibilità di assorbire la vitamina B12, connessa al deficit di fattore intrinseco, è ascrivibile all’atrofia delle cellule parietali dello stomaco che hanno il compito di produrre l’essenziale glicoproteina.

I motivi per i quali le cellule della mucosa gastrica non producono più il fattore intrinseco sono essenzialmente due:

  1. Nella maggior parte dei casi sono presenti nel siero  anticorpi che contrastano le cellule parietali.
  2. In una casistica ridotta, tali anticorpi si accaniscono invece direttamente contro il fattore intrinseco.

L’anemia perniciosa, così come le anemie megaloblasti che in generale, sono estremamente rare fra i neonati e nei bambini dei paesi progrediti. Quando l’anemia perniciosa dovuta a carenza di vitamina B12 compare in soggetti appartenenti ad una fascia d’età compresa fra gli 0 e i 12 anni, la causa eziologica è di matrice genetica per circa il 75% dei casi.
Una casistica più risicata, ascrivibile al 20% del campione studiato, sviluppa l’anemia perniciosa per gli stessi motivi degli adulti. In tali condizioni riscontriamo acloridia, atrofia gastrica e anticorpi che aggrediscono il fattore intrinseco o le cellule parietali.
Si tratta di una sindrome molto rara, non di rado accompagnata ad ipotiroidismo o a disordini di tipo autoimmune.
Uno studio condotto da ricercatori della penisola scandinava ha isolato un ancor più ristretto e raro numero di malati nella primissima età che presentano un inspiegabile malassorbimento della vitamina B12. In questi soggetti non è stato riscontrato alcun deficit di fattore intrinseco ma una genetica proteinuria persistente. Questa condizione è di norma associabile ad una patologia generale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO