Camminare fa bene alla salute

0
1360
Camminare fa bene

Camminare fa bene alla salute ma anche al corpo, sappiamo che fare movimento ed attività fisica in generale ci mantiene in forma e quindi ci aiuta a dimagrire associando allo stile di vita sano anche una corretta alimentazione. Ci sono sei motivi per i quali tutti dovremmo camminare abbastanza durante l’arco della giornata.

Camminare fa bene ma quali sono i motivi?

Camminare fa bene in primis perché riduce colesterolo e pressione sanguigna che è bene mantenere bassi per cercare di ridurre quanto possibile i problemi al cuore. Quanto camminare? Almeno 30,40 minuti al giorno, ma non si tratta di una semplice passeggiata, vuol dire camminare a passo svelto. Il secondo motivo riguarda le cattive abitudini, chi è abituato a fare una vita sedentaria, passa da un estremo all’altro iniziando a praticare sport abbastanza impegnativi, pur di dimagrire, non trovandosi nella condizione psicofisica corretta per affrontare quel tipo di allenamento. Quindi come inizio una bella camminata veloce, può dare già i primi risultati. Il terzo motivo chiama in causa coloro che hanno problemi alle ossa e pensano di dover stare a riposo, assolutamente no. Il movimento anche in questo caso è fondamentale purchè non ci si sforzi eccessivamente. Per chi invece non soffre di osteoporosi o comunque in generale problemi alle ossa, camminando aumenta il livello di minerali che rinforzano l’apparato scheletrico evitando di avere problemi in futuro e questo è la quarta motivazione. Poi ovviamente la camminata veloce influenza l’umore in quanto vengono rilasciate le endorfine che sono responsabili del buon umore e della felicità.

LEGGI ANCHE: La Dieta Militare

Camminare fa bene anche alle funzioni cognitive

Secondo alcuni studi camminare fa bene anche alle funzioni cognitive,(ultimo motivo)in quanto dopo un allenamento intensivo di circa un paio di settimane a quanto pare migliorano le funzioni cardiocircolatorie ma anche l’irrorazione del sangue dal quale dipendono tutte le altre attività dell’organismo.

CONDIVIDI