Benefici della Dieta Mediterranea

Dieta equilibrata

La Dieta Mediterranea è un modello alimentare nato in Italia ma ormai apprezzato in tutto il mondo. Rispecchia infatti le regole di una sana alimentazione, perché non esclude praticamente alcun alimento. Le regole base della dieta mediterranea sono:

  • Mangiare 5 porzioni al giorno di frutta e verdura di stagione

  • I grassi vegetali sostituiscono i grassi animali

  • Preferire le spezie al sale per insaporire i pasti

  • Consumare poche porzioni di carne rossa in un mese

  • Una volta al giorno consumare pesce o pollame

  • Le uova vanno mangiate 3 o 4 volte a settimana

  • Sostituire pasta e pane raffinato con quello integrale

  • Non bere più di un bicchiere di vino al giorno

La dieta mediterranea prevede un elevato consumo di fibre, sali minerali, vitamine. Questo regime alimentare mantiene un buon equilibrio intestinale, regola la glicemia e diminuisce l’apporto calorico dando un senso di sazietà.

PRODOTTO CONSIGLIATO PER PERDERE PESO: PIPERINA & CURCUMA PLUS (clicca qui)

I benefici dell’alimentazione mediterranea sono molti. Per prima cosa riducono il rischio delle malattie cardiache e delle malattie croniche. L’UNESCO nel 2011 l’ha definita Patrimonio Culturale immateriale dell’Umanità. Le prime ricerche scientifiche sui benefici furono effettuate da Ancel Keys, negli anni ’50.

Si accorse che le popolazioni del mediterraneo erano molto più forti davanti ad alcune patologie che invece colpivano con forza maggiore gli americani. Keys arrivò a sostenere che la dieta mediterranea aumentava la longevità delle persone. E’ nata invece negli anni ’90 la Piramide Alimentare, la quale spiegava come e quanto mangiare gli alimenti nel corso di un giorno, settimana o mese.

La dieta mediterranea offre protezione per le malattie cardiovascolari, gastro-intestinali e metaboliche. Non solo, sembra che sia la difesa naturale migliore in assoluto contro alcune forme di cancro. La ricca fonte di vitamine e sali minerali, la rende perfetta per ictus e ipertensione. Le fibre vanno a stimolare il senso di sazietà e le funzioni dell’intestino, nonché l’assorbimento dei nutrienti.

CONDIVIDI