afte in bocca

Afte in bocca: cause, sintomi e cure

Le afte in bocca sono delle piccole lacerazioni che colpiscono la zona orale interna ed esterna, lingua compresa. Solitamente scompaiono nel giro di due settimane e possono essere recidive. Sono molto fastidiose e possono provocare dolore intenso. Le cause possono essere molteplici ma di norma non rappresentano nulla di grave e guariscono senza intervento di farmaci. Prima della comparsa dell’ afta in bocca si percepisce una sensazione di prurito della zona interessata. Con il passare dei giorni compare una piccola vescicola bianca che a lungo andare si aprirà causando dolore e fastidio. Le afte situate all’interno della bocca solitamente causano più dolore dovuto al continuo movimento della mandibola e della lingua. Ad esempio, zona interna delle guance, lingua e gola. Quelle sulla superficie delle labbra, invece, possono essere protette con appositi cerotti medicali.

Afte in bocca cause

Nonostante non siano ancora del tutto chiare le cause della comparsa di queste fastidiose lacerazioni della mucosa orale, è stato però riscontrata un’alta percentuale in soggetti con carenza di ferro e zinco e vitamina B12. Le principali cause sarebbero quindi da ricercare nel tipo di alimentazione oltre alla predisposizione genetica e l’onicofagia. Chi ha il vizio di mettere le dita in bocca, infatti, è più a rischio. Anche alcune forme allergiche o intolleranze alimentari possono provocare la comparsa di afte. In alcuni casi sono il sintomo di altre patologie più o meno gravi come ad esempio la stomatite o problemi legati al sistema immunitario o linfatico. Alcuni studi hanno dimostrato che anche un periodo di forte stress può causare questo tipo di sfoghi.

Afte in bocca rimedi

Chi soffre di afte in bocca frequenti solitamente attende con pazienza la guarigione in attesa della prossima recidiva. Eppure esistono molti rimedi naturali per alleviare il dolore causato da afte in bocca ricorrenti o per accelerarne la guarigione. Disinfettare spesso la zona colpita dalla lacerazione può essere inizialmente fastidioso ma aiuterà ad accelerare il processo di cicatrizzazione ed evitare ulteriori infiammazioni e scongiurare infezioni. Il limone è un ottimo alleato in questo caso. Basterà sciacquare la bocca con limone la mattina e la sera dopo un accurata pulizia dei denti. Anche il sale rosa è un ottimo antisettico naturale nel caso di afte. Si può massaggiare con le dita, deterse accuratamente, la zona interessata ed in seguito risciacquare con acqua e bicarbonato. Per le labbra uno dei rimedi più efficaci è l’aloe vera da utilizzare mattina e sera.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO