Piedi gonfi

I piedi gonfi sono un fenomeno che appare soprattutto in estate, ma che si fa ‘sentire’ anche nei cambi di stagione. Si tratta di un mal funzionamento del sistema sanguigno e linfatico, che chiede di essere contrastato con cure mediche, ma anche con buoni preparati di origine naturale. I piedi gonfi si manifestano soprattutto in gravidanza, a causa del peso che il feto esercita sugli arti inferiori, ma anche a causa del mantenimento della stessa posizione per lungo tempo. Vediamo quali sono i rimedi naturali migliori per i piedi gonfi.

È innanzitutto importante alimentarsi con cibi leggeri e nutrienti, che contengano tante fibre e che siano in grado di favorire il drenaggio dei liquidi. La frutta e la verdura sono consigliate, così come i cereali integrali. Il tutto deve associarsi all’abitudine di bere almeno due litri di acqua al giorno e di assumere delle tisane drenanti che fanno bene alla circolazione, come il tarassaco, il finocchio e anche il cardo. La dieta deve essere integrata con i frutti rossi, benefici per la circolazione e per la salute delle pareti venose.

Per quanto riguarda i rimedi topici, è ideale ogni sera fare un bel pediluvio, senza impiegare acqua eccessivamente calda o fredda. La temperatura giusta è quella corporea, ed è importante aggiungere gli ingredienti giusti, come il sale e gli oli essenziali che permettono di sgonfiare le aree dei piedi, come la menta, l’eucalipto e anche il tea tree.

Al termine del pediluvio è ideale applicare una crema bio a base di vite o di piante che sanno drenare i liquidi, che permette di migliorare la circolazione e di rinfrescare l’area interessata. Una volta alla settimana si può inoltre impiegare la polpa di aloe vera, ottima per rinfrescare la cute e anche per migliorare la circolazione delle estremità e fare un bell’impacco notturno da lasciare in posa durante il riposo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO