Viaggiare rilassa la mente, regala nuove emozioni, fa conoscere persone nuove con cui stringere anche buone amicizie. Ma occorre conoscere delle regole? Chiaramente si, specialmente in base alla località da visitare che sia mare, montagna o isola. La buona informazione è sempre un asso nella manica per cercare di evitare spiacevoli situazioni. Un cammino da intraprendere senza preoccupazioni si può fare e oggi vedremo alcuni consigli utili al caso.

  1. Evitare di correre. Il passo lento è la miglior cosa per non spaventare gli animali e poterli così ammirare da distanze che loro reputano sicure. Inoltre a livello personale è molto meglio godersi un posto in totale calma e relax invece di correre. E’ anche un modo per conservare le energie.
  2. Accettare gli imprevisti. Una cosa imprevista può succedere sempre durante un cammino, quindi la mente deve essere piuttosto aperta anche ai possibili contrattempi. Molte persone si perdono nei loro pensieri e non riescono ad essere razionali anche per le cose più banali. Per esempio arrivare 2 ore dopo l’ora prefissata.
  3. Spirito d’adattamento. Questa è una regola più che un consiglio dato che durante un cammino può succedere qualsiasi cosa e questo ci ricollega al fattore di accettare gli imprevisti. Serve organizzazione certo, ma dove manca occorre sapersi adattare.
  1. Il silenzio è oro. Durante un cammino si possono ascoltare moltissimi rumori, quelli che madre natura offre insomma. Chiaramente in queste occasioni serve il silenzio che aiuta a collegarvi con l’ambiente in un modo che non potere credere.
  1. Legare con altre persone lungo il cammino. Anche se il cammino risulta essere un’esperienza individuale è decisamente importante instaurare un rapporto con altre persone che percorrono il tuo stesso cammino. Un viaggio di gruppo può essere ugualmente un’esperienza favolosa.
  1. Evitare di portare con se la tecnologia. È inutile compiere un cammino se la fidanzata o l’amico chiama ogni tanto per sentire quali novità o paesaggi si stà perdendo. Smartphone, tablet sono banditi.

CONDIVIDI